top of page

Bernd Klüser, Enzo Cucchi

Enzo Cucchi. Ad Personam (1922-1950)

Copertina di Enzo Cucchi. Ad Personam

Colpo di fulmine Edizioni 

126 pagine  

20,5 x 28 cm

Con appunti e disegni di Enzo Cucchi

Stampato in tricromia

Testo in italiano e tedesco

Stampato in 1000 copie 

Euro 20,00

1993

Acquista

Enzo Cucchi.jpg

Enzo Cucchi nasce a Morro d'Alba il 14 novembre 1949. Con Sandro Chia, Francesco Clemente, Nicola De Maria e Mimmo Paladino, è uno dei protagonisti di quella nuova corrente italiana che il critico Achille Bonito Oliva denomina Transavanguardia.
Dall'inizio degli anni Ottanta viene riconosciuto anche all'estero come un artista fra i più rappresentativi della nuova temperie culturale che fa del ritorno alla figurazione il tratto distintivo del decennio. Diversi prestigiosi musei gli dedicano mostre personali; tra questi la Kunsthaus di Zurigo (1982 e 1988), la Caja de Pensiones di Madrid (1985), il Solomon R. Guggenheim Museum di New York e il Centre Georges Pompidou di Parigi (1986), il Lenbachhaus di Monaco (1987), la Wiener Secession di Vienna (1988), il Museo Luigi Pecci di Prato (1989) e la Galleria Civica di Modena (1990), la Kunsthalle di Amburgo, la Fundaciò Joan Mirò di Barcellona e il Carrè d'Art di Nîmes (1991).
Diverse sono le sculture permanenti all'aperto: al Bruglinger Park di Basilea (1984), Louisiana Museum of Modern Art di Humlebaek, Copenhagen (1985), la fontana nel giardino del Museo Pecci di Prato (1988) e la Fontana d'Italia all'ingresso della York University di Toronto (1993).
Numerose le mostre collettive, nei più importanti spazi espositivi italiani e stranieri come la Kunsthalle di Basilea, il Solomon R. Guggenheim di New York, la Tate Gallery di Londra, il Centre Georges Pompidou di Parigi, il Castello di Rivoli, Rivoli (To), il Palazzo Reale di Milano, il Sezon Museum of Art di Tokyo, l'Accademia di Francia a Roma – Villa Medici, Il Musèe d'art modern di Saint- Etienne Metropole.
Ha partecipato inoltre alle rassegne d'arte contemporanea più significative a livello internazionale tra cui La Biennale Internazionale d'arte di Venezia, Documenta a Kassel, la Quadriennale d'Arte di Roma.
Le sue opere si trovano nelle maggiori collezioni museali del mondo e nelle più prestigiose collezioni private nazionali e internazionali. Nel 2007 il Museo Correr di Venezia ha celebrato l'opera di Enzo Cucchi dedicandogli una mostra monografica inauguratasi in concomitanza con l'apertura della 52° Biennale Internazionale d'arte.
È Accademico Nazionale di San Luca dal 1999. Vive e lavora a Roma.

ad personam.jpg
bottom of page